Mimose in fiamme: un anno dopo

L’anno scorso scrivevamo sul nostro blog “Mimose in fiamme”, un post per l’8 marzo particolarmente accorato e ispirato – difficile da eguagliare nel 2021 – in cui dichiaravamo che per i diritti delle donne tanto era stato fatto ma tanto era ancora da fare.  Erano i primi di marzo del 2020, il confinamento era un’ombraContinua a leggere “Mimose in fiamme: un anno dopo”

Elizabeth Smart – il 5 episodio di Mis(S)conosciute

A colpirmi prima di tutto – prima ancora di quel lungo titolo scritturale che si fatica a memorizzare come poi a scordare, una volta appreso, prima ancora di sfogliare le pagine del volumetto e scoprire una prosa inusitata e sconvolgente – fu la copertina dell’edizione italiana di SE di quel libretto di un’autrice mai sentitaContinua a leggere “Elizabeth Smart – il 5 episodio di Mis(S)conosciute”

La quarantena con Mis(S)conosciute: consigli di lettura #2

La quarantena prosegue imperterrita e, almeno per ora, senza che se ne intraveda una fine vicina. Il paradosso che va a braccetto con questa condizione di tempo espanso a dismisura è la pressoché totale mancanza di una concentrazione che vada oltre i cinque minuti netti. Siamo solo noi a sperimentarlo o è un po’ cosìContinua a leggere “La quarantena con Mis(S)conosciute: consigli di lettura #2”

La quarantena con Mis(S)conosciute: consigli di lettura #1

Supponiamo che avessi dei progetti per questi mesi primaverili, degli obiettivi da raggiungere, dei lavori da portare avanti. Supponiamo che sia tutto saltato o almeno in stand-by perché life is what happens to you while you’re busy making other plans. Supponiamo anche che tu sia tra le fortunate per le quali, in questo momento, laContinua a leggere “La quarantena con Mis(S)conosciute: consigli di lettura #1”

Une certaine tendance du théâtre anglais. L’In-yer-face e Sarah Kane.

La drammaturgia inglese dal dopoguerra in avanti è stata indubbiamente la più rivoluzionaria che l’Europa abbia prodotto. La pratica costante dell’understatement e del black humor insulare non ha mostrato cedimenti nemmeno in ambito teatrale ed anzi ha tratto innegabile giovamento dalla frana formale che ha travolto il teatro continentale nel XX secolo, diventando veicolo diContinua a leggere “Une certaine tendance du théâtre anglais. L’In-yer-face e Sarah Kane.”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito